giovedì 19 maggio 2011

Nuovi suoni all'alba di un nuovo giorno

Una ventata fresca di novità per difenderci dal caldo asfissiante dell'heavy rotation.

Direi di cominciare con i  Beach House.Sabato 14 Maggio, al festival All tomorrow parties a Minehead, curato dagli eclettici Animal Collective nella playlist del concerto dei dream-popers del Maryland è comparsa a sorpresa un canzone inedita, che fan ben sperare per il prossimo album.


Sempre al All tomorrow parties c'è stato spazio per un'altra anteprima:un inedito di Atlas Sound alias Bradford Cox dei Deerhunter.Cherry Incognito.




Solo un mese fa avevo parlato di "Lemons", penultimo album del garage-rocker Ty Segall.Oggi ritorno a parlare del garager un po' pazzoide.E' in uscita, il 21 Giugno per la Drag City un suo nuovo lavoro , dal titolo "Goodbye Bread".Da poco è stata resa nota la cover del disco.Sul teneroso andante, ritrae il soffice musetto di un cane, con il pelo morbido come il peluche preferito, a lungo coccolato.A tratti mi ricorda il video "Da Funk" dei Daft Punk.Vedere per credere.
Per ingannare l'attesa Ty segall ha condiviso con i suo fans, due canzoni:Goodbye Bread e You Make the Sun Fry.La prima è una canzone nota già dall'agosto 2010, quando Ty segall, chitarra e voce lo cantava in un bagno del Cake Shop, locale di New York.La seconda  è completamente inedita, e da qualche giorno gira sul web.

Goodbye bread



You Make the Sun Fry


Tracklist di Goodbye Bread:
1. Goodbye Bread
2 .California Commercial
3 .Comfortable Home (A True Story)
4. You Make the Sun Fry
5. I Can't Feel It
6. My Head Explodes
7. The Floor
8. Where Your Head Goes
9. I Am With You
10 .Fine



Intervista a Ty Segall qui:



Anche i Black Lips, nostra vecchia conoscenza, hanno messo in circolazione una nuova canzone,"New Direction" per essere precisi, dall'album di prossima uscita "Arabia Mountain", di cui avevo parlato qualche post fa.




Dopo il recente greatest hits, il 12 Settembre uscirà il nuovo album in studio dei Ladytron, "Gravity the seducer", anticipato dal brano "White Elephant", già disponibile su soundcloud e presto anche nei migliori e peggiori negozi di dischi.Dalle prime indiscrezioni emergono  particolari interessanti, quali l'aggiunta di un tocco sinfonico-orchestrale alle tipiche sonorità electro-synth della band e un'insolita vena sperimentale.





Per concludere, vi lascio due novità interessanti nel campo dei videoclip musicali:
Forget you all the time dei Cloud Nothings(diretto da John Ryan Manning) e Lindisfarne di James Blake(diretto da Martin de Thurah)


Cloud Nothings-Forget you all the time



James Blake-  Lindisfarne

3 commenti:

Fred Nitch ha detto...

Eh si ci vuole qualcosa di nuovo. Alcuni gruppi non li conoscevo e penso gli ascolterò, anzi mi fanno venire voglia di suonare ancora di più.
Poi ho visto che pure a Ty segall capita di suonare con la chitarra elettrica senza collegarla all'ampli.

Good job

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

attendo in particolare i ladytron!
niente male il singolo

la copertina di ty segall in effetti fa molto da funk e quindi promette più che bene ;)

Overthewall91 ha detto...

@Fred
Ty segall è strepitoso, a tratti mi ricorda Jay Reatard, anche se sono paradossalmente diversi
@Cannibal Kid
Anch'io aspetto con trepidazione i Ladytron.White elephant promette bene.